Il CEPU per diventare la moglie di un ricco

Sposa trash

Qualcuno ricorderà l’infelice uscita di Silvio Berlusconi di qualche anno fa in cui il nostro Premier invitava le ragazze precarie a sposare suo figlio o qualche altro ricco come antidoto per risolvere i problemi finanziari. I cinesi sicuramente non hanno presente quel siparietto, ma qualcuno di loro ha avuto la stessa idea e pragmaticamente è passato dalle parole ai fatti.

Nell’agosto del 2010 il signor Shao Tong ha aperto a Pechino il “Moral Education Center for Women”, una scuola che insegna alle ragazze come accalappiare le attenzioni di un miliardario o milionario e riuscire a farsi portare all’altare.

Il corso di 30 ore, alla modica cifra di circa 2000 euro, svela i segreti del perfetto trucco e parrucco, l’abilità del buon conversare, le tradizionali tecniche per versare il the in modo corretto e i trucchi per riconoscere lo status e la sincerità della preda di turno.

In meno di un anno ben 2.800 donne, provenienti soprattutto dalla classe media, hanno frequentato la scuola del signor Tong nella speranza di entrare in contatto con uomini che possano sollevarle dalle preoccupazioni finanziarie di tutti i giorni. E non mancano nemmeno gli scapoli facoltosi che ronzano attorno all’istituto e sono disposti a pagare cifre importanti per conoscere le sue allieve.

Finora, a detta del centro, sarebbero convolate a nozze ben 30 coppie e molte altre starebbero per farlo.