È online l’ottava puntata di #RISCIÒ: Robot, Big Data e riconoscimento facciale

Come si trasforma la quantità in qualità, come richiesto dal presidente Xi Jinping? Con il nostro Risciò, facciamo un viaggio nella ricerca scientifica e nello sviluppo tecnologico della Cina. Tra intelligenza artificiale, Big Data e smart cities, intuiremo i progressi che Pechino sta compiendo per modellare la sua idea di potenza globale e luogo di sperimentazioni. In questa ultima puntata ci lanciamo dunque nel futuro, con caratteristiche cinesi, si intende!
Questo il link alla puntata: http://bit.ly/2CzvFQk

È online la settima puntata di #RISCIÒ: The Great Firewall: la censura on line

In Cina ci sono 751 milioni di utenti internet. E quando si parla di internet, è quasi automatico l’accostamento con la parola “censura”. Ma come è possibile che una popolazione così grande sia soggiogata dai dettami di poche persone che decidono cosa si può o non si può leggere, scrivere e condividere? Come sempre, la realtà è più complessa di quella che sembra.

Questo il link alla puntata: http://bit.ly/2rMnSyj

È online la sesta puntata di #RISCIÒ: Jack Ma di Alibaba e Guo Wengui, vite da miliardari

Nel 2017 il numero dei miliardari in Cina è salito a 319: solo negli Stati Uniti ce ne sono di più. Ma, a differenza che in America, le ricchezze private non sono indipendenti dal potere: il più delle volte, in Cina, i soldi si fanno grazie ad agganci di natura politica.
In questa puntata raccontiamo la storia dei miliardari Jack Ma e Guo Wengui. Uno ha imparato a rapportarsi con il potere e ora rappresenta le “magnifiche sorti” del Paese; l’altro, abusando di quel potere, ne è rimasto bruciato.

Scoprite le loro storie ascoltando la puntata qui: http://bit.ly/2DdrgXF

È online la quinta puntata di #RISCIÒ: la Cina in Africa

Davvero, come si sente dire spesso, la Cina si è comprata l’Africa? Per capirne di più, con il nostro Risciò vi portiamo proprio lì, nel continente africano. Andiamo a verificare se certe affermazioni hanno un fondamento, ovvero se la Cina sta migliorando le condizioni di vita di quei Paesi o se invece sta attuando un nuovo modello di colonialismo. Dall’Angola al Mozambico, ci muoveremo tra città e villaggi per toccare con mano cosa significhi questo incontro ravvicinato con la potenza cinese.

Scopritelo ascoltando la puntata qui: https://www.spreaker.com/user/pianop/s1e05

È online la quarta puntata di #RISCIÒ: la Nuova Via della Seta


Il Sogno Cinese di Xi Jinping, tra le tante cose, prevede un mastodontico progetto di investimenti e cooperazione economica che potrebbe coinvolgere 65 Paesi, oltre 4 miliardi di persone e un terzo del Pil mondiale. In cosa consiste questo piano che vuole ripercorrere l’antica Via della Seta per realizzare una globalizzazione con caratteristiche cinesi? E in che modo anche l’Italia è tra i suoi protagonisti?
Scopritelo qui http://bit.ly/2zPOZvY o qui http://apple.co/2z1lpSK

È online la terza puntata di #RISCIÒ: il Dragone e l’Aquila, ovvero Cina e Usa


Da sempre le relazioni tra Cina e Stati Uniti sono importanti per l’assetto geopolitico mondiale. Durante la Guerra Fredda hanno scardinato meccanismi geopolitici capaci di mutare per sempre il corso della storia. Oggi però i due Paesi, un tempo distanti sia ideologicamente sia economicamente, sono incredibilmente vicini: mai Cina e Usa sono stati così «alla pari» nel loro confronto. E come ha dimostrato il risalto internazionale riservato al recente incontro tra Xi Jinping e Trump, avvenuto a Pechino, i rapporti tra Stati Uniti e Cina sono diventati fondamentali. La loro evoluzione riguarda anche noi, molto da vicino.
Capite perché ascoltando la terza puntata di Risciò.
La trovate qui http://bit.ly/2jq5bwM o qui http://apple.co/2z1lpSK

È online la seconda puntata di #RISCIÒ

È online la 2A puntata di #Risciò, il podcast sulla Cina mio e di Simone Pieranni, prodotto da Piano P.
A Pechino si è appena concluso il XIX Congresso del Partito Comunista Cinese. Xi Jinping è stato confermato segretario e ha ottenuto che il suo pensiero politico venga inserito nella Carta Costituzionale: prima di lui solo Mao e Deng Xiaoping ci erano riusciti. Qual è l’idea di Cina che Xi ha in mente? In cosa consiste il suo “Sogno Cinese”? Come sta cercando di realizzarlo, dalla campagna interna contro i funzionari corrotti all’acquisto dei club internazionali di calcio? E soprattutto perché ci riguarda da molto vicino?
Ascoltatelo qui http://bit.ly/2yWsXnw o qui http://apple.co/2z1lpSK